Archive for dicembre 2008

continua….

dicembre 28, 2008

L’avete mai sentita la battuta “quanto vale quell’artista? Non lo so, non è quotato!”

Sembra di essere in borsa o al mercato delle vacche (mio nonno paterno “el Duca” in questo campo la sapeva lunga). Mi sia consentito dire che una vacca si giudica vedendola e conoscendo come è fatta una vacca e non per la quotazione data da persone che di vacche non sanno neanche come sono fatte. Volete farvi una bella risata? Ebbene, mio padre  era un grande cacciatore; un giorno (anni 50) ero presente a una discussione di caccia tra lui e un signore che veniva dalla pianura (si abitava nelle Dolomiti del Brenta). Il forestiero, dopo che mio padre aveva elogiato il suo compare di caccia il quale aveva abbattuto un esemplare magnifico di camoscio, uscì con questa frase: “anch’io per un soffio non ho abbattuto un camoscio maestoso” aveva due corna magnifiche e una grande barba sotto il mento.  (risata generale)

N.B. Il camoscio non ha nessuna barba sotto il monto.

“Polenta e codeghin”

dicembre 28, 2008

Prima se magna la polenta, a seguire el codeghin, en bon bicer de vin, en otimo cafè corèt co la sgnapa, na bèla gnarèla tacada e va te ciava………….